La salute e la sicurezza del bambino in casa

L’INAIL ha pubblicato un interessante e completo “Quaderno” con cui intende sensibilizzare tutti coloro che sono a contatto coi bambini sulle principali tipologie e/o situazioni di rischio, offrendo suggerimenti validi per la prevenzione.
E’ rivolto in particolare a genitori e persone di sorveglianza, il volume parte dalle statistiche sugli infortuni domestici in età pediatrica, prima causa di morte per i bambini nei paesi occidentali, per poi fornire informazioni sulle possibili fonti di pericolo negli ambienti domestici e sugli stili di vita che rappresentano un fattore di rischio per la salute dei bambini.

E’ molto utile anche il test che tutti potete fare a casa vostra per quantificare il rischio di infortunio del bambino, di età compresa tra 0 e 14 anni, in relazione alle caratteristiche dell’abitazione domestica e nei soli periodi di veglia.

Infatti il luogo che dovrebbe rappresentare un sicuro rifugio, la casa, presenta ogni anno numerosi incidenti e a pagarne un prezzo molto alto sono spesso i bambini, in quanto più vulnerabili degli adulti. Pertanto, quando un bambino si aggira in casa le attenzioni non sono mai troppe! Nei bambini i comportamenti a rischio sono in funzione dell’età.

Gennaio 2015

FONTE  https://www.inail.it

Scarica il Quaderno

DOWNLOAD