AGGIORNAMENTO RSPP Datore di Lavoro

RSPP Datore di Lavoro – Con l’entrata in vigore dell’accordo stato regioni dal 21/12/11 i Datori di Lavoro che svolgono il ruolo di RSPP devono effettuare periodicamente dei corsi di aggiornamento.

L’aggiornamento ha periodicità quinquennale ed il quinquennio decorre dalla data di pubblicazione dell’Accordo stesso come indicato all’articolo 7 dell’accordo stesso. Il corso di aggiornamento ha una durata diversa in relazione ai tre livelli di rischio individuati nell’Accordo e più precisamente:
– di 6 ore per le attività a rischio basso,
– di 10 ore per le attività a rischio medio e
– di 14 ore per quelle a rischio alto.
Riepologando tutti i casi:

 Anno di Nomina RSPP datore di lavoro

Formazione svolta

Corsi previsti dal nuovo Accordo

Corsi di Aggiornamento

Nomina prima del 21/12/1996 Nessuna formazione Sono esonerati dai corsi previsti dall’accordo Aggiornamento (6, 10, 14 ore) in base alla classe di rischio entro 11 gennaio 2014
Nomina dopo il 01/01/1997 Nessuna formazione Devono svolgere i corsi in base alla classe di rischio (16,32,48ore) – Aggiornamento entro 5 anni dalla conclusione del corso
Nomina dopo il 01/01/1997 Effettuata ai sensi del DM 16/01/1997 Sono esonerati dai corsi previsti dall’accordo Entro 11 gennaio 2017 e poi

– Aggiornamento entro 5 anni dalla conclusione del corso

Nomina dopo il 01/01/1997 Effettuata ai sensi dell’accordo 26/01/2006 Moduli A,B,C Sono esonerati dai corsi previsti dall’accordo – Aggiornamento entro 5 anni dalla conclusione del corso
Nuova nomina Nessuna formazione Devono svolgere i corsi in base alla classe di rischio (16,32,48ore) – Entro 90 giorni e poi

– Aggiornamento entro 5 anni dalla conclusione del corso

L’aggiornamento, inoltre, secondo l’Accordo, va preferibilmente distribuito nell’arco temporale di riferimento e si applica
– sia a coloro che abbiano frequentato i corsi di cui all’articolo 3 del D.M. 16/01/1997
– sia a quei datori di lavoro che hanno usufruito dell’esonero dalla frequenza del corso di formazione di cui all’art. 95 del D. Lgs. 19/9/1994 n. 626.
Per i primi l’aggiornamento deve essere completato entro l’11/1/2017.
Per i datori di lavoro che hanno usufruito dell’esonero, il primo termine dell’aggiornamento è stato individuato in 24 mesi dalla data di pubblicazione dell’Accordo e cioè entro 21/12/2013.